giovedì 10 marzo 2011

In questi giorni senza il mal di schiena mi sembra di rinascere, i miracoli del Voltaren... e fin che dura me la godo, poi ci penseremo!!!
Purtroppo questo problema mi impediva di stare ferma a lungo e quindi anche i lavori sono andati a rilento e adesso ho la smania di ricominciare anche se non so bene ancora da cosa, però anche se ho già delle cose che dovrei finire ho voglia di qualcosina di sfizioso...
Una cosa che vorrei fare per me è un portaforbici, o meglio un pannello dove appendere le  mie forbicine, ne ho di vari tipi comprate qua e là, anche se prediligo quelle delle dall'aria "antiquata", vorrei averne di più di questo tipo e  infatti a Vicenza le ho cercate ma non ho trovato niente di interessante, forse essendo già sabato le migliori erano già finite. In ogni caso mi piacciono di tutti i tipi, per ora le tengo in un cassettino ma l'ideale sarebbe appunto fare un pannellino o qualcosa di simile, magari con del lino ricamato a punto croce, appese con nastrini, ma devo ancora sviluppare come... dovrei trovare qualche schema adatto.

le mie preferite
In fiera ho comprato una mini macchina da cucire che è anche un porta oggetti, a dire il vero l'ha vista mio marito, è lui il mio "fornitore" ufficiale, di solito prende quelle delle dolls house che sono davvero miniature bellissime. Sto ancora decidendo se colorare la base col mordente scuro o lasciarla in legno sbiancato, che forse stacca un pò sul mobile della nonna, per ora è lì con tutte le altre ma c'è già una signorina che  ha deciso di prenderne subito possesso!!!
E a proposito di nonna, adesso è il momento della fioritura delle violette, come avevo già detto questo era il profumo preferito della mia nonna, se lo metteva sui fazzoletti e le piaceva tenerselo in borsa e sentirne la fragranza. 
Lei è sempre stata una contadina, adorava la sua terra all'inverosimile, infatti fino a 90 anni andava a zappare il suo orticello, di nascosto appena mia mamma tornava a casa sua...  Un bel ricordo che ho impresso è il profumo dei mazzettini di violette sparsi per la sua cucina, ogni volta ne raccoglieva sui pianori dietro casa che a primavera erano tutti tapezzati di viola, uno spettacolo bellissimo. 
Oggi entrando a casa di mia mamma ho sentito subito lo stesso profumo,  aveva raccolto le violette... e allora non ho potuto fare a meno di prenderne un mazzetto e portarmelo a casa... 
Adesso se chiudo gli occhi mi rivedo in quella cucina,  ...la mia nonna, uno scriciolo di donna col grembiulone e gli zoccoli, seduta a guardare in un cestino di vimini i pulcini  appena nati... rigirando tra le dita una piccola viola..

Quanto mi manchi nonna...

 

10 commenti:

manu ha detto...

Ciao, che belle forbicine!! anche io le adoro, non vedo l'ora di vedere cosa creerai per loro :)

già le nonne, che dolci ricordi!! poi i profumi di casa loro le cose che ci preparavano loro sono sempre le migliori e uniche... io non ho mai più assaggiato un cappuccino come quello che mi preparava mia nonna..... che bei ricordi........
Manu

ஐLe Chicche di Dannyஐ ha detto...

Ma quante forbicine hai?^^......sono bellissime!!!..i ricordi sono sempre ricordi!!!^^ e ti viene sempre un po di nostalgia quando ci pensi!!
baciotti
Denny*

Rosa ha detto...

Ciao minnie che belle le tue forbicine complimenti, bella collezione, bella anche la scrittura che hai usato per il post e belli i ricordi,bello tutto:) sono contenta che ti sia passato il mal di schiena,ti limita in tutto, adsesso non esagerare eh, prima che ti torni, bellissime le violette bacioni a presto ross

Filando Rose e Cuori di Nadia ha detto...

Ciao ciao, sono contentissima e tu sai il motivo.
Ma quante forbicine hai!!!
Sono meravigliose.
Sai mi sembra di sentire il profumo di quelle violette di tua nonna.
Che bellissime parole le hai dedicato, sei davvero una persona speciale.
Ti abbraccio Nadia

katia ha detto...

Tutte queste forbicine sono un buon proposito per creare delle cose meravigliose....e i ricordi,una marcia speciale per andare avanti....io ho conosciuto solo le nonne,una delle quali era già molto malata quando ero piccola,e spesso capita che sentendo dei profumi particolari,me le ricordino.....tenerezza,tanta tenerezza...baci Katia

miro. Shabby e dintorni. ha detto...

Ciao Minni, che bella collezione di forbici hai, le vedo molto bene raccolte su un pannello come hai in mente.

Anche a me manca moltissimo la mia nonna!
Baci
Rosa

Teodo ha detto...

Che belle le tue forbicine.
ma quante ne hai? ciao ciao

♥♥♥ Maddy ♥♥♥ ha detto...

Che pathos questo tuo post, tesoro...quanto ci davanole nostre nonne, com'è vero !!!
Concordo con Miro, sai? Un pannello espositivo x le tue (deliziose!) forbicine, sarebbe una soluzione vincente...
...dimenticavo: anch'io possiedo una mini macchina x cucire portaoggetti, e somiglia molto alla tua, solo che è in tinta legno naturale! Fa bella mostra di sè sulla scrivania angolare che ho nella mia stanzetta personale ...

Bacetti*

Maddy

Francesca ha detto...

Amoruccio, sono felice che il tuo mal di schiena sia andato un pò in vacanza!!........
Le tue forbicine sono bellissime e vanno messe in bella vista !!!
Leggendo questo tuo post, mi sembrava di leggere un romanzo d'altri tempi..........
Quante cose ci accomunano amica mia!!!!
Ti voglio bene, non scordarlo!
Un bacione grosso
Francy

D@isy ha detto...

Hermosa colección de tijeras..

 
http://i258.photobucket.com/albums/hh252/cicci61/miaa.gif