mercoledì 31 marzo 2010

WORK IN PROCESS

Pronti, partenza, via!!!!
Sono inizate le grandi manovre, finalmente mi sono data una mossa e ho iniziato la lavorazione del mio copriletto, vuol dire che è per questo che qui ieri si sono scatenati tuoni    fulmini.....e grandine????

La parte più barbosa è la preparazione di tutte le strisce da tagliare e siccome i blocchi completi sono 100 ne avrò di tagli da fare...
E misura, taglia, un pò di strisce sono pronte per essere cucite tra di loro,
1 blu da 6.5 cm,
2 azzurre da 6.5 e 11.5,
3 a fiori da 6.5 6.5 e 16.5.
Unisco le tre da 6.5 nei diversi colori


procedo con  la stiratura, unisco quella azzurra da 11.5 con quella da 6.5 a fiori, stiro  e poi suddivido tutte le varie strisce ottenute, compresa quella da 16.5, in parti da 6.5 cm, in modo da avere questi tre distinti blocchetti



cucio insieme queste tre parti in modo da ottenere questo blocco



e così si dovrebbe presentare il blocco finale, che poi verrà unito da una croce in tessuto bianco, alternata ad una in tessuto azzurro, ma questo passaggio lo farò quando sono pronti tutti i blocchi


e allora, taglia cuci stira... taglia cuci stira...  ah se ci fosse una bacchetta magica...


ohhhhhh... magia... ma da 4 sono già diventati 100.....
ehm non ha funzionato bene.. per ora sono solo 38
va beh...   taglia cuci stira.... 

giovedì 25 marzo 2010

Oggi sto poltrendo in casa, dopo due giorni intensi, dall'immunologo e ieri RMN...  Stanno rivoltando mio marito come un calzino e lui che non ha mai visto un medico in vita sua è decisamente fuori fase..
Ieri tornando dall'ospedale di Castellanza sono andata a trovare un'amica che abita vicino e visto che la sua nipotina ha da poco compiuto un anno le ho portato un coniglietto tildoso, anzi una coniglietta tutta rosa.

E la piccola Giulia ha decisamente deciso che le piaceva visto che ha passato la maggior parte del tempo tenendola in mano e alla fine la zampotta e il braccio erano tutte belle impiastricciate visto che hanno sostituito il ciuccio in bocca!!!!  Più apprezzato di così....

lunedì 22 marzo 2010

In questo periodo non sto facendo gran che, con le priorità mediche di mio marito di queste settimane i miei lavori sono un pò accantonati e tutto è passato in secondo piano ma ho deciso di farmi una lista di quello che ho da fare visto che i tessuti li ho comprati e sono lì ad attendere di essere lavorati..

- Scaldotto matrimoniale  (stoffe in precedente post)

- Tende cucina












  

- Tenda bagno















- Copri macchina da cucire













- Tilda per mensola bagno 
   (manca materiale)

















- Portacucito (post del 11/2 - realizzato a metà)

L'ordine non è strettamente vincolante, ma mettendolo nero su bianco almeno mi sono data una scaletta di priorità, adesso manca solo l'input perchè forse mettendomi a fare qualcosa di impegnativo la testa smette di pensare pensare pensare e magari la notte la smetto di contare le pecore.
Ah proposito di pecore... no questo è per un altro post!


video

Per una ventata di primavera.... che non si è ancora accorta di essere arrivata.
Come mi ha fatto notare Francesca la musica di sottofondo del blog si sovrappone a quella del video per cui se volete sentirla mettete in pausa la playlist in fondo alla pagina.
Buona giornata

domenica 21 marzo 2010

 

Finalmente è arrivata, anche se guardando fuori dalla finestra non si direbbe, ma solo il fatto di dire "è finito l'inverno" fa immaginare di sentire nell'aria il sottile profumo dei fiori appena sbocciati e il tiepido calore del sole. 
Bé.. se oltre ad immaginarlo lo sentissi davvero... non mi spiacerebbe proprio!!! ma comunque

E' primavera...
svegliatevi  
bambineeee
 

sabato 20 marzo 2010

Premetto, io non ho una craft room di quelle super ordinate e organizzate che si vedono in giro su certi blog, da fare invidia, ho una cameretta dove ho stipato il mondo intero.
Ieri sera aprendo l'armadio dedicato ai miei hobby, dove metto di tutto e di più, anzi direi che quasi è il ripostiglio di tutto quanto è in stand by, materiali vari, libri, e quant'altro non è di utilizzo recente...

frugando alla ricerca di un vecchio schema mi è capitata tra le mani questa borsettina sperduta nel marasma

e dentro ecco cosa ci ritrovo...

un pezzo del mio primo amore, il punto croce...  Ovviamente è un'opera incompiuta,  non ricordo neppure a quando risale ma vedo che il prezzo è ancora in lire,  mi aveva preso tantissimo visto che ho sempre adorato la lavanda e adesso in casa mia ci starebbe benissimo, il problema è che la base è lino e adesso da buona cecata non è proprio il massimo da fare, con i fili da contare per non andare a sghimbescio..
Il punto croce è stato l'inizio del mio ingresso nella creatività agli inizi del '90, un approccio un pò incerto visto che mi era stato "prescritto" dal medico, si proprio così, una terapia per compensare la parte femminile che non veniva espressa con la maternità, valli a capire gli strizzacervelli...  Ma pian piano si è impossessato del mio tempo libero e appena potevo ero lì a sfornare crocette su crocette.... una vera passione!!!
Questo è stato il primo lavoro in assoluto

un tenero quadretto per la cameretta dei bimbi, in attesa di arredarla per qualcuno...  ed è ancora appeso qui, di fianco a dove sono io adesso,
questi invece sono gli altri due quadri che ho in casa, unici ricordi di quel periodo...(all'epoca non sapevo che poi anch'io sarei stata una donnina che sfornava quilt)

All'inizio ricamavo su tela aida, sostituita poi dal lino, prima a trama rada e poi sempre più fitta, ma bellissimo come risultato.
I miei preferiti in assoluto sono gli schemi della Lavender & Lace, i suoi angeli da favola, come quest'angelo dell'inverno che ho fatto su commissione ma al quale ho lasciato il cuore, con delle delicatissime ali in lana d'angora...

E nascosti in fondo ad un cassetto ci sono ancora questi schemi nuovi nuovi... se li riguardo mi viene un pò di nostalgia...

venerdì 19 marzo 2010

Che barba da stanotte il mal di stomaco non mi da tregua, non c'è verso di farmelo passare...
Penso sia di origine ansiosa, con tutto sto andirivieni da un medico all'altro e sarà così anche la prossima settimana con l'immunologo... fin che (o ammesso che...) non si arrivi a qualcosa...
Ho voglia di girare tra i blog per vedere tante cose belle per tirarmi su ma non ci sono molto con la testa... Anche i miei lavori vanno a rilento, ho una copertina da finire a cui devo fare solo gli ultimi 50 cm di binding, il set portacucito da assemblare e finire di ricamare, sacchetti vari sparsi in giro con tanti progetti in attesa... ma soprattutto ho queste bellissime stoffe che aspettano di diventare il mio copriletto.
Insomma forza e coraggio!



Dimenticavo, oggi ho saputo che la cicogna è arrivata a destinazione e aspetta la data fatidica per consegnare il suo fagottino, sono contenta che la mia amica abbia apprezzato molto il regalo....

Oggi ti ho fatto gli auguri  e so che ti hanno fatto piacere. Tra noi non ci sono mai manifestazioni d'affetto, sei un tipo riservato e non ti sbilanci mai. Anche da piccola non mi ha mai coccolata ed abbracciata, tu pensavi solo a lavorare per mantenere me e la mamma, era la prima cosa per te e facevi anche due lavori per non farci mancare nulla.
Ma so che io sono tutto il tuo mondo, anche se non ci siamo mai detti "Ti voglio bene". Vedo che sei orgoglioso di me quando ti dicono che hai una figlia molto creativa e ti pavoneggi quando ti dicono che ti assomiglio tantissimo... E quando sto male anche se non mi chiedi come sto, mandi sempre la mamma in avanscoperta per sapere e attraverso le sue parole riesco a percepire tutto il tuo amore, anche se tu non ti sbilanci mai.
Una cosa che mi cruccia e di non averti dato dei nipotini, so che ci tenevi tanto ma non mi hai mai fatto nessuna domanda al riguardo, ti sei tenuto tutto dentro anche quando le persone ti interrogavano curiose sull'argomento e tu ci rimanevi male. 
Mi hai sempre accompagnato quando non stavo bene , quando non volevo guidare per  paura della neve... Adesso i ruoli si sono invertiti, tocca a me prendere l'auto perché hai paura del traffico e portare te e la mamma dai medici per i vostri malanni...
Si, è una ruota che gira..  e io sono l'unica che avete e puntate tutto su di me e a volte questo mi pesa... 
Questo è un grazie per tutto, anche se non lo dico mai...   ma tu sai e io so.....
Tanti auguri papà

image

mercoledì 17 marzo 2010

Domani, anzi data l'ora devo dire oggi, visita al Besta (Istituto Neurologico di Milano) speriamo bene...
Incrociate le dita con me??


lunedì 15 marzo 2010

Oggi sono cotta, tra la giornata di ieri e la mattinata incasinata adesso non ho voglia di far niente...
e pensare che ho un sacco di cose da fare... e la casa da sistemare... ma uffaaaaaaa non ce la posso fare!!!!
Stamattina vai a portare mio padre a fare una visita e poi la ricerca del posto dove farne un'altra e poi vai da mia madre a spiegare il tutto e poi torna a casa per fare le telefonate per mio marito e qui inizia il calvario..... E per trovare delle visite in tempi decenti è come tentare di vincere il superenalotto, tra i tempi di attesa al telefono e gli addetti del callcenter che ci mettono un sacco a darti una risposta ...ma signora col sistema sanitario ci vuole un sacco di tempo.... e alla fine.... ti fai dare il numero per le visite a pagamento e opsss.... tra due giorni c'è posto!!!
E allora, voglio dei fratelli che mi diano una mano perchè da brava figlia unica... tocca sempre a me... e poi... perchè no voglio vincere davvero al superenalotto perchè i soldi ormai vanno vanno vanno.... e ce ne vogliono sempre di più... e da brava "casalinga" io non ne porto proprio a casa... Non se ne può più!!
Adesso che ci penso, la mia casa è piena di angeli... ma a dire il vero nessuno si ricorda di me per darmi un pò di tregua... vuoi dire che adesso anche loro sono entrati in sciopero???



Poco fa ho ricevuto questa mail da un'amica e devo dire che è proprio in sintonia con il mio stato d'animo e allora voglia dividerla con voi....

Oggi ho imparato che bisogna lasciare che la vita ci spettini, perciò ho deciso di vivere la vita con maggiore intensità.
Il mondo è pazzo. Decisamente pazzo...

Le cose buone, ingrassano.

Le cose belle, costano.

Il sole che ti illumina il viso, fa venire le rughe.

E tutte le cose veramente belle di questa vita, spettinano...


- Ridere a crepapelle, spettina.
- Viaggiare, volare, correre, tuffarti in mare, spettina.

- Toglierti i vestiti, spettina.

- Baciare la persona che ami, spettina.

- Giocare, spettina.

- Cantare fino a restare senza fiato, spettina.
- Ballare fino a farti venire il dubbio se sia stata una buona idea metterti i tacchi alti stanotte, ti lascia i capelli irriconoscibili ...


Quindi, ogni volta che ci vedremo, avrò sempre i capelli spettinati...


Tuttavia, non dubitare che io stia vivendo il momento più felice della mia vita. E' la legge della vita: sarà sempre più spettinata la donna che scelga il primo vagoncino sulle montagne russe di quella che scelga di non salire...


Può essere che mi senta tentata di essere una donna impeccabile, pettinata ed elegante dentro e fuori.
Questo mondo esige bella presenza: pettinati, mettiti, togliti, compra, corri, dimagrisci, mangia bene, cammina diritta, sii seria...


Forse dovrei seguire le istruzioni però... quando mi ordineranno di essere felice?

Forse non si rendono conto che per risplendere di bellezza, mi devo sentire bella... La persona più bella che possa essere!


L'unica cosa che veramente importa è che quando mi guardo allo specchio, veda la donna che devo essere. Perciò, ecco la mia raccomandazione a tutte le donne:


Abbandonati, Mangia le cose più buone, Bacia, Abbraccia, Balla, Innamorati, Rilassati, Viaggia, Salta, Vai a dormire tardi, Alzati presto, Corri, Vola, Canta, Fatti bella, Mettiti comoda, Ammira il paesaggio, Goditela e, soprattutto, lascia che la vita ti spettini!!!!


Il peggio che può succederti è che, sorridendo di fronte allo specchio, tu ... debba pettinarti di nuovo


domenica 14 marzo 2010

Oggi partenza per il canton Ticino a trovare i miei amici che non vedo da Natale e conoscendoli sicuramente ci sarà un pranzo squisitissimo, con un sacco di portate e cose buonissime, ahi ahi... domani non devo salire sulla bilancia!!!
Oltre all'orsetto tildoso che ho mostrato in un post precedente, porterò questa scatola rivestita che accoglierà i ricordi di un bimbo nato da poco...
Ma quanti bimbi sono nati e sono in arrivo... e io che adoro le femminucce mi ritrovo a fare tutto per i maschietti.... uffi ho voglia di rosaaaaaaaaaa!!!


sabato 13 marzo 2010

Penso di aver già detto che la mia amica Jessica di S. Marino aspetta il secondo bimbo e la data prevista dovrebbe essere verso il 12 aprile, io le ho preparato una cicogna per la nascita e avevamo previsto di portargliela per Pasqua ma ieri l'ho sentita e secondo lei non arriva a fine marzo perchè il bimbo è già molto grosso e potrebbero farla anticipare con un cesareo....


E a questo punto la cicogna sarà costretta a prendere il volo..... via posta, prima che arrivi in ritardo a portare il suo cuoricino azzurro!!!


giovedì 11 marzo 2010

Oggi è il compleanno del mio maritino e allora oltre che fargli tanti tanti tanti auguri visto il momento gli regalo un bel quadrifoglio che ci porti un pò di fortuna e tranquillità...
Auguri amore mio,
vedrai che adesso andrà tutto meglio...
e sai che sono sempre con te.


mercoledì 10 marzo 2010

Purtroppo sono stata assente dal blog per qualche giorno e con un pò di ritardo faccio a tutte le creative e fantasiose donne che viaggiano nel mondo virtuale tanti tanti auguri per la festa della donna!!!

Io sono ancora un pò in standby con i miei problemi, anche se le cose sono migliorate (sto intrecciando le dita mentre scrivo!!!) e stiamo aspettando di avere qualche consulenza più specifica per prevenire altri problemi e perciò aspetto a tirare un respiro di sollievo...
A proposito voglio ringraziare di cuore tutte le persone che mi hanno espresso la loro solidarietà e il loro appoggio pur non conoscendo il problema e leggere tutti i commenti mi ha fatto davvero piacere.

Qui da me fa ancora molto freddo, come penso in tante altre parti d'Italia e penso che siamo stati fortunati perchè la nevicata da noi non ha avuto gli effetti negativi come in altri luoghi, infatti dalla scorsa notte ha iniziato con fiocchi leggeri ma persistenti fino a tutto oggi ma per fortuna non si sono sporcate le strade e la viabilità era scorrevole.
Che voglia di colori e del tiepido sole che fa sbocciare i primi fiori e le gemme sugli alberi... ma guardando stamattina dalla finestra vien da chiedersi ma siamo sicuri che la primavera si ricorderà di arrivare davvero???


venerdì 5 marzo 2010

Quando ho messo il post con la frase sulla famiglia non immaginavo certo che poco dopo avrei toccato con mano il rischio di non poter più far mie le ultime frasi...
Sono stati giorni cupi... sono ancora velati di grigio ma spero davvero che ritorni a splendere il sole...
E con quest'ansia addosso queste sere mi sono messa a quiltare come una forsennata, un punto dietro l'altro, avanti avanti.. per non pensare...

E per non dare un'aria mogia mogia a questo post senza foto... allora ci infilo questa scatoletta porta the fatta la settimana scorsa, non è proprio l'ora... ma ne bevete una tazzina con me???


martedì 2 marzo 2010



Esistono delle gomme per cancellare le giornate nere???
Oggi giornata da dimenticare!!

 
http://i258.photobucket.com/albums/hh252/cicci61/miaa.gif