venerdì 1 ottobre 2010

Oggi voglio portare alla vostra attenzione un'iniziativa che per me è importantissima e utilissima per tutte le donne, una campagna di sensibilizzazione per il tumore al seno.
Io purtroppo nel 2007 ho toccato con mano questa brutta esperienza, che per mia fortuna si è risolta bene perchè presa in tempissimo ed essendo in situ non ho subito un intervento radicale e senza fare terapie devastanti. Adesso i controlli ecografici sono semestrali, con mammografia annuale e visita oncologica, anzi a dire il vero sono ritardo perchè ad ottobre dovrei aver già fatto tutto...
Vi consiglio davvero di fermarvi un attimo e di leggere l'articolo qui sotto, e soprattutto vi raccomando la prevenzione, un controllo periodico a secondo dell'età, lo so che fa comodo ignorare il problema, che sia per timore o altro, ma vi costa solo un piccolo sforzo ed è un regalo che fate alla vostra salute.



Al via la XVII edizione della Campagna Nazionale Nastro Rosa per la prevenzione del tumore al seno.
In tutto il mondo occidentale, infatti, il cancro alla mammella è il primo tumore femminile per numero di casi e la sua incidenza è in costante aumento. In Italia si calcola che nel 2010 i nuovi casi di tumore alla mammella saliranno a circa 42mila. Sconfiggere la malattia è possibile nella stragrande maggioranza dei casi, grazie soprattutto alla prevenzione e all’anticipazione diagnostica.

Ideata nel 1989 negli Stati Uniti da Evelyn Lauder, presidente di Estée Lauder Companies, la Campagna Nastro Rosa è stata esportata in tutto il mondo. In Italia, l’evento è organizzato dalla LILT in collaborazione con il Gruppo Estée Lauder. Si tratta di una vasta campagna di sensibilizzazione rivolta prevalentemente al mondo femminile, con l’obiettivo di promuovere e di diffondere la cultura della prevenzione del tumore al seno, sottolineando sia l’importanza di adottare corretti stili di vita, sia la necessità di sottoporsi ad opportuni controlli clinici periodici.
La terapia sempre più innovativa sta compiendo passi significativi per sconfiggere il cancro al seno, ma la diagnosi precoce resta l’arma più efficace. Per questo, durante il mese di ottobre, la LILT mette a disposizione le proprie risorse e, grazie al coinvolgimento dei propri medici e dei propri volontari, gli oltre 350 ambulatori restano aperti per offrire alle donne visite ed esami senologici.
Per l’occasione, durante tutto il mese di ottobre, i monumenti più significativi di tutte le città d’Italia (e del mondo) vengono illuminati di rosa, il colore simbolo dell’evento. 

Durante il mese di ottobre i circa 390 punti prevenzione (ambulatori) LILT, la maggior parte dei quali all’interno delle 106 Sezioni Provinciali della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, saranno a disposizione delle donne per visite senologiche. 
Per conoscere giorni e orari di apertura degli altri Punti Prevenzione (ambulatori) LILT, in cui effettuare anche esami di diagnosi precoce e controlli, si può chiamare, per informazioni, il numero verde 800-998877 o consultare il sito www.lilt.it.

la mia Barbie Pink ribbon  
il ricavo delle vendite è devoluto per la ricerca

7 commenti:

Graziella ha detto...

Grazie per aver ricordato che la prevenzione puo' salvarci la vita
Un abbraccio
Graziella

Francesca ha detto...

Buonasera dolcezza! Lo so, la prevenzione è importantissima! Io, un pò per timore, un pò perchè soffro di sindrome da camice bianco mi trascuro, e so benissimo che non dovrei farlo. Leggere della tua esperienza mi spinge però a riflettere e a impormi di fare quello che è giusto per salvaguardare la mia salute. Ciao tesoro grazie. Un mega bacio
Francy

Rosa ha detto...

Ciao Minnie, fai bene a ricordare questo esame, mi dispiace per quello che ti e' accauto nel 2007 anche a me e' capitata la stessa cosa nello stesso anno, abbiamo qualcosa in comune, oltre il fatto di averlo preso in tempo, e' subdolo, non ci si accorge di niente, consiglio anch'io la prevenzione, controllatevi... ciao cara a presto baci rosa

ALESSANDRA ha detto...

MI DISPIACE MOLTO PER LA TUA BRUTTA ESPERIENZA MA SONO FELICISSIMA CHE HAI RISOLTO!!!!! IO SONO SEMPRE COSI' TRASCURATA CON ME STESSA, CHE SE MI SUCCEDESSE QUALCOSA DUBITO CHE RIUSCIREI A RACCONTARLA, MA I CONTROLLI AL SENO SONO L'UNICA COSA CHE FACCIO, ANZI GRAZIE, MI HAI RICORDATRO CHE E' IN SCADENZA LA MIA ECOGRAFIA! BACIONI E BUONA NOTTE

Raffy ha detto...

Hai proprio ragione, a volte però per mancanza di tempo o per pigrizia rimandiamo pensando che a noi non succederà e invece purtroppo non è così...
grazie per avercelo ricordato...
bimbaiaia.

Maddy ha detto...

Grazie, tesoro...

Un bacio

Maddy

Liza ha detto...

Hai ricordato un importantissimo tema...quello della prevenzione...Grazie,un bacione,Liza.

 
http://i258.photobucket.com/albums/hh252/cicci61/miaa.gif