martedì 19 ottobre 2010

Ma non sembra basta volerlo!!!!
Questo è il seguito a quello che ho scritto nel post precedente...
Ieri ho passato 6 ore in Pronto Soccorso con mio padre, è caduto dalla bicicletta, o meglio lui dice che si è trovato per terra mentre stava andando tranquillamente e ha battuto fortemente la schiena perchè aveva dei dolori lancinanti. Gli hanno fatto una Tac per vedere se era stato un problema tipo ictus ma per fortuna con esito negativo e poi rx per vedere se aveva rotto bacino o altro ma non si riusciva a vedere bene perchè lui non riusciva a stare fermo dal dolore. Il problema che lui ha già grossi problemi lombari per un'ernia e quindi con la caduta si è insaccatto schiacciando un pò di vertebre. Alla fine me l'hanno fatto riportare a casa, dicendo che nei prossimi giorni il dolore aumenterà di sicuro e quindi con iniezioni di forti antidolorifici. Io a dire il vero speravo lo trattenessero qualche giorno così almeno potevano fargli delle flebo per calmare il dolore ed era sotto controllo, ma si sa che i posti letto negli ospedali sono quasi a peso d'oro....  Caricarlo in macchina è stata un'impresa allucinante, per fortuna che fuori c'era mio marito se no non avrei saputo proprio cosa fare, già accompagnarlo dalla sala fino ad una sedia a rotelle tenendolo appoggiato a me è stato un calvario... per tutte e due...
Adesso a casa non si gira neppure nel letto e tentare di alzarlo per andare al bagno gli costa delle fitte tremende, io non sono molto tranquilla.. adesso voglio vedere qualche giorno se non passa questa fase acuta non so se portarlo a fare un controllo da qualcuno... una tac alla schiena .. ma il problema è riuscire a muoverlo.  
E lui che non ha mai avuto niente e non sta fermo un minuto, ieri sera mentre sdolorava mi ha detto... "Vedi quando si arriva a 80 anni poi è meglio morire..."
Che periodo di m.... scusate ma davvero adesso mi sto proprio stancando.....  i miei post sembrano solo dei bollettini medici ultimamente... Non pretendo chissà che cosa, solo un pò di pace e un pò di respiro....  ma se continuo su questo linea.... comincia a mancarmi il fiato!

Stasera sono qui con mal di schiena e di spalla così mi sono riempita di cerotti antidolorifici.... ma  non demordo, continuo a cucire... è l'unica cosa che mi fa evadere per un pò... anche se il mio tavolo sembra un campo di battaglia, tutto un pò alla rinfusa, tante cose in corso...  un pò qua e un pò là, ma alla fine qualcosa di buono ne verrà fuori....


8 commenti:

Francesca ha detto...

Mamma mia!!! Ma piove sul bagnato!!! Certo che quando la iella ti tocca, non molla per un bel pò! So cosa significa tesoro! Quando sembra che hai risolto un problema se ne para subito un'altro davanti! Non c'è nulla da fare purtroppo, bisogna aspettare pazientemente che passi la negatività. Lo so amica mia, la pazienza ha un limite!!!
Forza e coraggio! Ti abbraccio forte forte
Baci
Francy

Maddy ha detto...

Piccola mia, io NON ti lascio, anzi, TI GIURO che moltiplico quanto più possibile gli sforzi anche per te e per il tuo papà, tieni duro con me, ne verremo a capo!

Ti voglio bene, e ricorda: NON TI LASCIO, ORA MENO CHE MAI.

Tienimi aggiornata!

Maddy

Francesca ha detto...

Mia dolce Rosy, non fare brutti pensieri, cerca di essere ottimista! Ti sono vicina col cuore amica mia, ti voglio bene!
Una dolce notte anche a te stellina! Baci
Francy

miro. Shabby e dintorni. ha detto...

Ciao Rosy, purtroppo oggi dal pronto soccorso tendono a mandare a casa, è difficile che ricoverino.
Purtroppo, dopo una caduta di quel genere e a quell'età è normale che abbia dolore. Se la situazione non migliora sicuramente lo farei rivedere.
Ti abbraccio
Rosa

Annalisa ha detto...

Penso che i tavoli di chi cuce siano tutti uguali ...tutti come il tuo !!!Spero che ha tuo padre passino quei brutti dolori alla schiena io ne sò qualcosa ...dagli un grosso bacione da parte mia!!!
KISS!!
Annalisa

Il giardino di rosmarino ha detto...

auguri a tuo padre .ciao

Maddy ha detto...

Stellina, sono qui.
Ti sto stringendo forte al cuore.

Maddy

Katia ha detto...

Sono arrivata qui per caso...dal mio posto di lavoro (ed, oggi, detto tra noi, non ho molta voglia di lavorare)...mi sono fermata qui a leggere, a leggerti...Mi ha colpito molto quello che scrivi...come lo scrivi...Non posso molto, non possono molto le parole di un'estranea che cerca soltanto un modo di passare il tempo affinché arrivino presto le sette...ti regalo virtualmente una ghirlanda di benedizioni intrecciata dalle mie preghiere...
E, poi, divento pure tua sostenitrice!
:-)
Katia http://fantastikamente.blogspot.com

 
http://i258.photobucket.com/albums/hh252/cicci61/miaa.gif